Maggiore visibilità per le vostre notizie, articoli e comunicati stampa

La Fondazione Onda, nata con lo scopo di promuovere una cultura della salute di genere, ha voluto assegnare un riconoscimento alle “Top Italian Women Scientists”: tra le ricercatrici selezionate Susanna Esposito, Direttore della Clinica Pediatrica dell’Ospedale dei Bambini di Parma.

Susanna Esposito

Le donne e l’impatto sulla scienza: Susanna Esposito è tra le ricercatrici italiane più influenti

Lo scorso 29 gennaio, presso Palazzo Pirelli a Milano, si è tenuto un incontro dal titolo “Scienza e Comunicazione” tra la Fondazione Onda – Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere e il “Club delle Top Italian Women Scientists”: l’evento, dedicato alla prevenzione oncologica e all’innovazione tecnologica, è stata l’occasione per assegnare alle migliori ricercatrici italiane un riconoscimento per il contributo dato nei più disparati campi medici. Susanna Esposito, Ordinario di Pediatria all’Università di Parma e Direttore della Clinica Pediatrica dell’Ospedale dei Bambini dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria, si è contraddistinta nell’ambito delle Scienze cliniche. La ricercatrice è stata selezionata grazie al suo elevato indice di Hirsch (H-index), un valore che, basandosi sul numero di pubblicazioni e citazioni ricevute, esprime l’impatto scientifico del ricercatore nel tempo: con un risultato di 67, la scienziata ha superato il limite minimo di 50 fissato per essere selezionate per il Club. “Passione, tenacia, curiosità, e ovviamente un forte spirito di sacrificio, mi hanno consentito di raggiungere importanti traguardi in ambito pediatrico, infettivologico e immunologico. È un onore per me – ha dichiarato Susanna Espositoricevere questo prestigioso riconoscimento che conferma, ancora una volta e con la premiazione di altre connazionali, come le donne diano quotidianamente un significativo contributo alla ricerca scientifica italiana e internazionale”.

Susanna Esposito, una carriera al servizio della ricerca e dei bambini malati

Professore Ordinario di Pediatria all’Università di Parma, Direttore della Clinica Pediatrica all’Ospedale Pietro Barilla dell’Azienda Ospedaliera-Universitari, Presidente dell’Associazione Mondiale per le Malattie Infettive e i Disordini Immunologici (WAidid): Susanna Esposito, milanese classe ’71, è considerata una delle ricercatrici italiane più conosciute a livello internazionale. Nei suoi anni di attività può vantare collaborazioni con diversi istituti stranieri, tra cui il Southwestern Medical Center in Texas, il St George’s Medical Center di Londra e il Kiremba Hospital in Burundi. Uno dei risultati più importanti della sua carriera è l’identificazione di due nuovi Enterovirus (C-117 e C-118), scoperta che si va ad aggiungere al suo copioso lavoro di ricerca che si evince da 710 pubblicazioni in extenso su riviste internazionali e 531 articoli su testate nazionali e straniere. Un impegno testimoniato anche dai riconoscimenti ricevuti, come il Premio Amici di Milano come migliore ricercatrice mediatica nel 2004 e di Ambassador per la ricerca all’estero nel 2011.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...