Maggiore visibilità per le vostre notizie, articoli e comunicati stampa

Francesco Starace (Enel): “Rinnovabili, digitalizzazione e decarbonizzazione le nostre principali best practice”.

Francesco Starace

Francesco Starace: l’impegno sostenibile di Enel

Nato nel 1999, il Dow Jones Sustainability World Index (DJSI), che include 2.500 aziende leader nel campo della sostenibilità, valuta le performance finanziarie delle compagnie che seguono principi sostenibili. Secondo il DJSI, quest’anno l’azienda con il risultato migliore è stata Enel. La società guidata da Francesco Starace, presente nell’Index da ormai 17 anni, nel 2020 ha infatti raggiunto punteggi mai ottenuti prima. “Il riconoscimento della nostra leadership mondiale in sostenibilità da parte di DJSI World rappresenta per noi un incentivo a continuare a migliorare le performance ambientali, sociali e di governance”, ha dichiarato l’Amministratore Delegato e Direttore Generale della multinazionale. Il primato di Enel si deve in particolare ai risultati raggiunti nei criteri collegati alla transizione energetica e al livello di emissioni di CO2. In generale, il Gruppo è riuscito ad ottenere punteggi superiori ai 90/100 su oltre il 70% dei 27 parametri utilizzati dal DJSI. Molto soddisfatto Francesco Starace: “Vorrei ringraziare tutte le persone che lavorano nel Gruppo Enel, è per merito loro che abbiamo raggiunto questo traguardo storico”.

Francesco Starace: i pilastri della strategia verso la transizione

Oltre a risultare prima al mondo per l’impegno in percorsi sostenibili, la società guidata da Francesco Starace si è vista assegnare anche la prima posizione del DJSI Europe, nel settore “Electric Utilities”, e la seconda a livello mondiale in tutta la famiglia dei Dow Jones Sustainability Indices per lo stesso settore. “La leadership di Enel nelle energie rinnovabili, nella digitalizzazione della rete e nelle soluzioni energetiche avanzate finalizzate alla decarbonizzazione di altri settori, come quello dei trasporti, rappresentano alcune delle principali best practice che hanno contribuito a questo riconoscimento”, ha spiegato il numero uno di Enel. Una strategia che ha consentito alla società di raggiungere ottimi risultati anche nei criteri di sostenibilità riguardanti diritti umani e sviluppo del capitale. Una sostenibilità che secondo le parole di Francesco Starace è un valore ormai imprescindibile, soprattutto considerando che la transizione energetica sembra ormai un cambiamento inarrestabile: “Con l’integrazione dell’innovazione e della sostenibilità all’interno delle prassi aziendali del Gruppo Enel stiamo attivamente guidando la transizione verso un modello a zero emissioni, proteggendo l’ambiente mondiale e creando al contempo valore di lungo periodo per i nostri stakeholder”.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...