Maggiore visibilità per le vostre notizie, articoli e comunicati stampa

Trasparenza e sostenibilità al centro della strategia di A2A: la multiutility guidata dall’AD e DG Renato Mazzoncini ha presentato il Bilancio di Sostenibilità Territoriale di Bergamo, che registra le prestazioni del Gruppo in ambito ambientale, economico e sociale.

A2A

Il 2019 di A2A sul territorio bergamasco: focus sulle performance del Gruppo

Prosegue l’impegno di A2A sul fronte della sostenibilità e per lo sviluppo dei territori: alla presenza del Sindaco di Bergamo Giorgio Gori, del Presidente di A2A Marco Patuano e dell’Amministratore Delegato e Direttore Generale Renato Mazzoncini, la multiutility italiana ha presentato la quinta edizione del Bilancio di Sostenibilità Territoriale di Bergamo, che rendiconta il 2019 del Gruppo in merito a performance ambientali, economiche e sociali nel territorio bergamasco. Alcuni numeri: è di 172 milioni di euro il valore economico generato e distribuito nel corso del 2019 (+30% rispetto al 2018), con 130 milioni spesi in forniture (di cui 28 milioni per micro e piccole imprese e 4 milioni per cooperative sociali e ONLUS) e 34 milioni erogati come costo del lavoro ai 424 dipendenti impiegati sul territorio. Tra le prime aziende a definire una Politica di Sostenibilità ispirata ai 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda ONU 2030, il Gruppo guidato dall’AD e DG Renato Mazzoncini fa della sostenibilità il cardine delle proprie strategie.

L’impegno di A2A per lo sviluppo dei territori: energia green, assunzioni, investimenti

Il Bilancio di Sostenibilità Territoriale presentato da A2A ha inoltre evidenziato il contributo della multiutility in termini di posti di lavoro, formazione e istruzione: 33 sono state le risorse assunte (il 33% delle quali under 30) e 11 quelle coinvolte nello smart working, con oltre 6.000 ore di formazione erogate ai dipendenti, principalmente in tema di tutela della salute e sicurezza sul lavoro. A questo si aggiungono oltre 600 studenti e docenti coinvolti nel progetto scuola – che ha previsto visite agli impianti, concorsi, lezioni in classe e percorsi di alternanza scuola-lavoro – e 6 scuole di Bergamo impegnate nella prova educativa nazionale “Missione terra Global Goal Protocol”. Non solo: sul fronte dell’energia green, il 2019 di A2A ha registrato 53 GWh di energia rinnovabile venduta, con un +5% rispetto al 2018, l’erogazione di bonus elettricità e gas per famiglie in difficoltà e l’estensione del progetto “SpazioA2A” al territorio di Bergamo, finalizzato a informare i consumatori sui cambiamenti in atto nei mercati energetici. Un 2019 di grandi attività, dunque, per il Gruppo guidato dall’AD e DG Renato Mazzoncini che, se da un lato è sempre più impegnato sul fronte della transizione energetica, dall’altro mantiene costante l’attenzione in tema di ammodernamento degli impianti: ammonta a 18 milioni di euro, infatti, il volume degli investimenti stanziati per il mantenimento e lo sviluppo di impianti e servizi, in particolare su reti gas e teleriscaldamento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...