Maggiore visibilità per le vostre notizie, articoli e comunicati stampa

L’esperienza professionale di Roberto Casula consta di posizioni di primo piano nel comparto energetico, un ambito in cui il manager ha maturato competenze di livello specialistico in oltre 30 anni di carriera.

Roberto Casula esperienza in Eni

Gli incarichi di Roberto Casula in Agip S.p.A. e l’ingresso in Eni

Laureato in Ingegneria Mineraria presso l’Università degli Studi di Cagliari, Roberto Casula è un manager affermato con una carriera consolidata nel settore dell’energia. Durante il suo percorso professionale ha assunto incarichi di rilievo sia a livello nazionale che internazionale, con competenze che spaziano dall’area ingegneristica e progettuale fino alla ricerca e sviluppo tecnologico. Oggi è attivo inoltre in progetti di open innovation e corporate venture capital per conto di Eni. Nato nel 1962 a Cagliari, dopo il conseguimento della Laurea esordisce in Agip S.p.A. nel ruolo di Reservoir Engineer. In questo contesto si dedica inizialmente all’ambito delle prove di produzione e acquisizione dati sui giacimenti petroliferi. In seguito si occupa più specificatamente di reservoir modelling e, fino al 1991, supervisiona la modellizzazione numerica del comportamento dinamico dei giacimenti. L’anno seguente intraprende la prima di numerose esperienze all’estero: Roberto Casula assume infatti l’incarico di Reservoir Engineer e Petroleum Engineer della consociata Agip Angola Ltd, dove, nel 1994, è nominato Chief Development Engineer. Una nuova sfida professionale lo attende nel 1997 presso la sede di San Donato Milanese, dove assume l’incarico di Development and Production Coordinator con responsabilità sulle operazioni di Eni nelle regioni dell’Africa Occidentale e dell’Asia Centrale.

Roberto Casula: le esperienze internazionali con Eni

Agli inizi del 2000 il suo percorso professionale lo vede nuovamente impegnato all’estero, in particolare in Iran: inizialmente Responsabile dei Servizi Tecnici di progetto, Roberto Casula è in seguito nominato Project Director delle fasi 4 e 5 del piano Giant South Pars Gas. Le competenze consolidate nel comparto energetico gli consentono di proseguire con incarichi di responsabilità anche in Italia: nel 2004 è infatti in Sicilia e, in qualità di Managing Director, coordina le attività di esplorazione e produzione di Eni Mediterranea Idrocarburi S.p.A., consociata del Gruppo. La permanenza sull’isola durerà un anno in virtù di una nuova sfida professionale in arrivo nel 2005, anno in cui il manager si trasferisce in Libia per assumere l’incarico di Managing Director di Eni Nord Africa BV. Nominato a fine 2007 Senior Vice President per la Regione Sub-Sahariana, arriverà a ricoprire la posizione di Presidente per tre consociate Eni con sede in Nigeria. Dopo quattro anni Executive come Vice President per le aree relative all’Africa e al Medio Oriente, nel 2014 viene nominato Chief Development Operations & Technology Officer, un ruolo in cui, a riporto diretto dell’AD, è responsabile di attività tecnico-operative, progettuali, ricerca e sviluppo. Tra le attività correnti, Roberto Casula è attivo nelle aree di

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...