Maggiore visibilità per le vostre notizie, articoli e comunicati stampa

Importante conferma in casa Enel. Il Gruppo guidato da Francesco Starace entra anche quest’anno nel Dow Jones Sustainability World Index, uno dei più importanti indici borsistici di sostenibilità.

Francesco Starace

Francesco Starace: “Transizione e pratiche di business responsabili per massimizzare valore condiviso”

È dal 2003 ormai che Enel fa parte della lista delle società quotate nel Dow Jones Sustainability World Index, lanciato alla fine degli anni ’90 per valutare le performance di sostenibilità. E il 2021 non fa eccezione: con un punteggio totale di 88, il Gruppo guidato da Francesco Starace è stato incluso nel DJSI World Index anche quest’anno. Per Enel si tratta del diciottesimo anno di fila. Le aziende inserite nell’Indice di Standard and Poor’s Global si distinguono per l’attenzione ai temi ESG, allo sviluppo sostenibile e per il contributo effettivamente fornito agli obiettivi definiti nell’Agenda ONU 2030. “La nostra presenza nel DJSI − ha dichiarato l’AD e DG di Enel Francesco Staraceè un riflesso del nostro continuo focus verso lo sviluppo di un modello di business sostenibile, guidando la transizione energetica e promuovendo pratiche di business responsabili, massimizzando così il valore condiviso per tutti i nostri stakeholder”.

Francesco Starace: “Sostenibilità è un viaggio continuo di miglioramento”

Lotta al cambiamento climatico, un modello energetico a basse emissioni di CO2, focus su diritti umani e sviluppo del capitale umano, coinvolgimento attivo degli stakeholder. Sono questi i criteri distintivi del Gruppo guidato da Francesco Starace secondo il DJSI, ai quali si aggiungono anche la gestione delle crisi e la trasparenza in materia di risultati raggiunti nell’ambito sociale e ambientale. Tra le utilities elettriche quotate nel Dow Jone Sustainability World Index, fa sapere Enel, è presente anche la controllata spagnola Endesa. Riconoscimenti anche per la sudamericana Enel Américas e per la cilena Enel Chile: entrambe le controllate sono rientrate infatti nel Dow Jones Sustainability Emerging Markets Index, nel Dow Jones Sustainability MILA Pacific Alliance Index e nel Dow Jones Sustainability Chile Index. A confermare i risultati positivi del percorso intrapreso da Gruppo Enel anche l’attenzione sempre maggiore degli investitori ESG che dal 2014 a oggi hanno praticamente raddoppiato la loro partecipazione al capitale sociale. “Guardiamo alla sostenibilità come ad un viaggio nel continuo miglioramento dei nostri modelli di business, dei prodotti, dei servizi e di tutta la nostra azienda – ha commentato Francesco Staracepuntando sempre ad essere in armonia con i nostri stakeholder, l’ambiente e la società nel suo complesso”.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...