Maggiore visibilità per le vostre notizie, articoli e comunicati stampa

Gianni Lettieri: l’esordio nel tessile, il passaggio al settore finanziario con la fondazione di Meridie S.p.A. e l’acquisizione di Atitech, azienda di Capodichino leader nella manutenzione dei velivoli.

Gianni Lettieri

Gianni Lettieri: i primi passi del “self-made man”

Oltre 40 anni di attività, numerosi successi imprenditoriali e altrettanti incarichi di responsabilità tra sostegno alla categoria e impegno politico. Una vita piena quella di Gianni Lettieri, oggi alla guida della holding Meridie S.p.A. nelle vesti di Presidente e Amministratore Delegato. Ruoli che dal 2009 ricopre anche per la controllata Atitech, diventata in pochi anni la società indipendente di manutenzioni aeronautiche più grande d’Europa, in grado di ospitare nella sua sede di Capodichino un totale di 35 aerei. Napoletano, classe 1956, avvia la sua carriera professionale già durante i primi anni di università, collaborando nella divisione commerciale di un’azienda di La Spezia. A 23 anni i primi passi nell’imprenditoria, con l’apertura di uno stabilimento produttivo per la lavorazione di tessuti con sedi a Monza (MI) e Casandrino (NA). Una vera e propria svolta per Gianni Lettieri, che in soli dieci anni arriva a fondare la prima azienda europea attiva nella produzione di tessuto denim ring. I suoi prodotti riscuotono un ampio successo anche oltreconfine, in particolare nel mercato statunitense. La sua rete si espande fino all’India, dove nel 1995 avvia una joint venture con il Gruppo Raymond per costituire la Raymond Calitri India, prima realtà del Paese specializzata in denim.

Gianni Lettieri: la fondazione di Meridie e il successo di Atitech

In quegli anni Gianni Lettieri concorre anche all’asta pubblica per la privatizzazione delle Manifatture Cotoniere Meridionali. Ormai importante imprenditore sullo scenario partenopeo, dal 1992 al 1997 è membro del CdA di Edi.Me S.p.A., casa editrice del quotidiano “Il Mattino”. Da sempre impegnato nel supporto alla categoria degli imprenditori, nel 2000 viene nominato Presidente dell’Unione degli Industriali della Provincia di Avellino, passando poi nel 2004 alla guida dell’Unione di Napoli, incarico che mantiene fino al 2010. Nel 2007, dopo aver fondato CO.S.ER. S.r.l., attiva nel settore delle rinnovabili, è tra i fautori della nascita di Meridie, la prima investment company del Mezzogiorno quotata nella Borsa Italiana. Due anni più tardi la holding di famiglia acquisirà Atitech. Oggi la MRO è tra le aziende punto di riferimento del mercato EMEA. Tra i suoi clienti le compagnie aeree più note (Ryanair, Air France e Lufthansa per citarne alcune). Per i successi ottenuti, nel 2011 l’Università degli Studi di Napoli Parthenope ha deciso di conferirgli la Laurea Honoris Causa in Giurisprudenza. Attivo in politica, Gianni Lettieri è stato anche candidato Sindaco di Napoli e Consigliere comunale. Tra le sue passioni la lettura, la musica, la sartoria napoletana e il jogging, che condivide nel tempo libero insieme alla moglie Maria e ai tre figli Annalaura, Geppi e Federica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...