Maggiore visibilità per le vostre notizie, articoli e comunicati stampa

Giovanni Lo Storto ha illustrato i risultati del progetto CEOforLIFE Awards: 100 studenti insieme ad altrettanti CEO per generare proposte sull’utilizzo produttivo dei fondi del PNRR.

Giovanni Lo Storto

CEOforLIFE Awards: l’intervista a Giovanni Lo Storto

“Oggi presentiamo questi giorni intensi di lavoro tra i CEO e i nostri studenti, nella sede di Viale Pola della Luiss, e i progetti ai quali hanno lavorato in questi mesi”, così il Direttore Generale Giovanni Lo Storto in occasione dei CEOforLIFE Awards 2022, iniziativa che riunisce “gruppi di lavoro che hanno visto insieme 100 studenti con altrettanti CEO”, ha spiegato in un’intervista rilasciata a “Il Giornale d’Italia”. Dal confronto sono emerse “30 proposte concrete sulle sei missioni del PNRR” attraverso “una modalità di coinvolgimento attivo e di lavoro insieme tra studenti universitari e CEO per fare in modo che il PNRR diventi una risorsa, una creazione di valore immediata per il Paese, e questo partendo proprio dalle università e dalle idee che questi ragazzi possono esprimere”, ha aggiunto Giovanni Lo Storto a margine dell’evento.

Giovanni Lo Storto: i progetti realizzati sono “validissimi spunti” per i fondi del PNRR

I CEOforLIFE Awards nascono dalla convinzione che le aziende abbiano un ruolo centrale nella creazione di un mondo produttivo incentrato su valori di dignità individuale e rispetto su tutti i livelli: produttivo, sociale, tecnologico, istituzionale, mediatico. In questo, come osservato da Giovanni Lo Storto, “il lavoro degli studenti e delle studentesse della Luiss insieme ai CEO è una grande opportunità di allenamento per confrontarsi con il mondo del lavoro. Abbiamo una grande opportunità in questo essendo Università di Confindustria e quindi queste occasioni fanno parte del nostro DNA”. La capacità di produzione di risultati “è andata anche oltre le aspettative”, ha aggiunto il Direttore Generale, ed è confluita nei progetti giunti a pubblicazione attraverso la casa editrice Sustain: “Sono progetti molto interessanti che riteniamo possano essere validissimi spunti per iniziative concrete per la parte pubblica, insieme al privato, per avviare una immediata produzione di iniziative a favore dell’utilizzo produttivo dei fondi del PNRR”, ha evidenziato in conclusione Giovanni Lo Storto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...