Maggiore visibilità per le vostre notizie, articoli e comunicati stampa

Dalla laurea all’avvio dello Studio Legale, sono numerosi gli incarichi ricoperti da Carlo Malinconico: le esperienze professionali prima e dopo le dimissioni dalla FIGC.

Carlo Malinconico

Gli incarichi di Carlo Malinconico

Avvocato, giudice e professore, Carlo Malinconico nasce a Roma nel 1972 si laurea in Giurisprudenza con il massimo dei voti. Quattro anni più tardi, superato l’esame di abilitazione, presta servizio nell’Avvocatura dello Stato di Milano. Nel 1985 diventa consigliere di Stato fino al 2002. Successivamente esordisce in qualità di docente: al ruolo di professore di diritto dell’Unione europea presso la Scuola Superiore dell’Economia e delle Finanze (SSEF), segue l’incarico presso l’Università degli Studi di Udine fino al 2005 e fino al 2011 presso l’Università di Roma Tor Vergata. È il 2003 quando fonda lo Studio Legale Malinconico. Prima delle dimissioni dalla Corte federale della Federazione Italiana Gioco Calcio, avvenute nel 2006, Carlo Malinconico ricopre diversi incarichi nella Pubblica Amministrazione: è capo dell’Ufficio legislativo del Ministero delle Partecipazioni Statali e del Ministero del Tesoro, capo del Dipartimento degli affari giuridici e legislativi della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Segretario generale della stessa Presidenza nel Governo Prodi II (2006 – 2008) e Segretario generale della Presidenza del consiglio.

Carlo Malinconico: dalle dimissioni dalla FIGC all’avvio dello Studio Legale Malinconico & Gentile

Nel corso della sua carriera Carlo Malinconico ha maturato una profonda esperienza nei settori del Diritto Amministrativo, del Diritto Pubblico dell’Economia, del Diritto dell’UE, degli appalti pubblici, delle concessioni e dell’Ambiente. Tali competenze gli hanno consentito di esercitare la professione di avvocato davanti ai giudici civili e penali, al Consiglio di Stato, alla Corte di Cassazione, alla Corte Costituzionale, al TAR, alla Corte dei Conti, alla Corte di giustizia dell’Europea. Rassegnate le dimissioni dalla Corte federale della Federazione Italiana Gioco Calcio, si occupa, in qualità di autore, di diverse pubblicazioni in materia di diritto amministrativo e comunitario. Dal 2008 al 2011 ricopre inoltre il ruolo di Presidente della Federazione Italiana Editori Giornali. Il 29 novembre 2011, invece, è nominato Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri del Governo Monti con delega all’editoria, agli affari regionali e al coordinamento amministrativo. Carlo Malinconico è premiato, per gli anni 2016, 2018 e 2019, come “avvocato dell’anno in diritto amministrativo” con il prestigioso riconoscimento “Le Fonti”. Nel 2021, insieme all’avvocato Domenico Gentile, avvia lo Studio Legale Malinconico & Gentile che opera nel ramo del diritto amministrativo.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...