Maggiore visibilità per le vostre notizie, articoli e comunicati stampa

Diversi i progetti presentati dal Gruppo FS durante la fiera internazionale dedicata alle tecnologie dei trasporti. A riscuotere successo soprattutto i nuovi treni regionali ibridi Blues.

Gruppo FS, CEO Luigi Ferraris

Gruppo FS, sostenibilità e innovazione le parole chiave della fiera di Berlino

Anche Gruppo FS ha partecipato a Innotrans, la principale fiera espositiva internazionale dedicata alle tecnologie dei trasporti che si tiene ogni due anni a Berlino. Durante l’evento, considerato il più importante momento di incontro del settore ferroviario mondiale, la società guidata da Luigi Ferraris ha presentato agli operatori le principali novità nell’ambito della mobilità green di persone e merci. Tra queste spicca il nuovo treno regionale ibrido Blues. Progettato e costruito da Hitachi Rail, grazie alla sua tripla alimentazione il Blues consente di ridurre il consumo di carburante del 50% rispetto ai mezzi diesel, con un taglio netto delle emissioni di CO2. I nuovi treni, riciclabili al 95% e predisposti alla connessione Wi-Fi, faranno il loro esordio in Sicilia e Sardegna: “Questo treno tecnologicamente molto evoluto, sostenibile e meno energivoro dei predecessori – ha commentato l’AD del Gruppo FS Luigi Ferraris – rappresenterà un altro mezzo fondamentale per rendere il viaggio dei nostri passeggeri sempre più confortevole e anche per connettere l’Alta Velocità con le destinazioni servite dai treni regionali”.

A Innotrans il nuovo corso del Gruppo FS

Tecnologie e sostenibilità si fanno largo anche nella flotta di veicoli su gomma: Qbuzz, società controllata da Busitalia (Gruppo FS), ha infatti esposto a Berlino anche uno dei 32 autobus a idrogeno. Spazio al trasporto merci e alla logistica con la presentazione della terza generazione della tecnologia NiKRASA, soluzione sviluppata da TX Logistik AG (Gruppo Mercitalia) che consente di caricare facilmente su rotaia anche i semirimorchi che non possono essere alzati con la gru e favorire, l’intermodalità gomma – ferro. Per il Gruppo FS Innotrans è stata l’occasione per tracciare un punto non solo su progetti e strategie future, ma anche sul cambio di passo culturale e manageriale avviato con il nuovo Piano Industriale 2022-2031. Oltre all’AD Luigi Ferraris e alla Presidente Nicoletta Giadrossi, all’evento hanno infatti preso parte anche gli AD delle società a capo dei nuovi quattro Poli di business (Passeggeri, Logistica, Infrastrutture e Urbano), il top management e alcuni operatori delle società estere controllate e partecipate.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...