Maggiore visibilità per le vostre notizie, articoli e comunicati stampa

Fincantieri nel programma Mmpc (Modular and Multirole Patrol Corvette) per contribuire fortemente a rafforzare la sovranità europea nel settore navale: il valore nelle parole dell’AD e DG Pierroberto Folgiero.

Pierroberto Folgiero, AD e DG Fincantieri

Fincantieri a Euronaval con l’AD e DG Pierroberto Folgiero

Siamo la più grande industria nel campo navale in Europa e nel mondo”: l’AD e DG Pierroberto Folgiero lo ha ricordato anche lo scorso 18 ottobre intervenendo a Parigi nel corso di Euronaval, l’importante fiera navale europea nonché vetrina di rilievo internazionale per quanti come Fincantieri operano nel settore. Nel corso dell’evento è arrivato l’annuncio che il gruppo Naviris con gli Amministratori Delegati delle tre principali società cantieristiche europee (Fincantieri, Naval Group e Navantia) ha firmato l’accordo funzionale a disciplinare l’esecuzione del bando Ue per il programma Mmpc (Modular and Multirole Patrol Corvette) che il consorzio si era aggiudicato lo scorso luglio. L’ottica è di unire le proprie forze nella costruzione di una nave “innovativa, economicamente accessibile e sostenibile progettata per incontrare un ampio raggio di missioni future in un contesto globale in continua evoluzione”: l’accordo sottoscritto anche dall’AD e DG Pierroberto Folgiero punta a “sviluppare il progetto iniziale della nave, massimizzando le innovazioni, le sinergie e la collaborazione tra l’industria cantieristica europea”, come spiega Fincantieri in una nota.

Pierroberto Folgiero: Fincantieri la più grande industria nel campo navale in Europa e nel mondo

Oggi partecipiamo già a diversi programmi europei come dimostra lo sviluppo di una corvetta di nuova generazione con l’industria francese e spagnola”, ha ricordato l’AD e DG di Fincantieri Pierroberto Folgiero in merito. La realizzazione del progetto implica uno sforzo produttivo imponente che coinvolge 40 aziende per sistemi e apparecchiature marittime provenienti da 12 Paesi europei. Inoltre, come si legge nella nota diffusa dal Gruppo che dallo scorso maggio Pierroberto Folgiero guida in qualità di AD, si basa su tecnologie innovative e “di rottura” rispetto al passato: “Questo programma contribuirà fortemente alla sovranità europea nel settore navale, rafforzando l’industria continentale, aumentando la cooperazione, l’efficienza e riducendo la duplicazione della spesa per la difesa”.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...